Lifting delle cosce

Il lifting delle cosce, noto anche con il nome di cruroplastica, è l’intervento che si propone di correggere il rilassamento cutaneo della regione interna delle cosce.

Le indicazioni per questo intervento sono rappresentate da una lassità cutanea costituzionale, da forti dimagramenti, da forme senili, da esiti di liposuzioni.
Talora l'intervento può essere associato ad una liposuzione, nel caso in cui oltre alla lassità cutanea coesista un accumulo di grasso.
L'operazione viene eseguita in anestesia generale e consiste nell'asportare una losanga di cute e sottocute dalla faccia interna della coscia e trazionare verso l'alto la cute della coscia stessa.
Lascia come esito una cicatrice che viene a cadere nel solco inguinale e gluteo, che può essere facilmente nascosta da uno slip.
Data la contiguità con la regione perineale è indispensabile osservare una scrupolosa igiene intima.
La ripresa delle normali attività quotidiane potrà avvenire dopo circa due settimane.

Tra le complicanze ricordiamo la deiscenza delle ferite con ritardo di cicatrizzazione, la cicatrizzazione ipertrofica, la formazione di  ematomi o sieromi, le infezioni.


Se desiderate maggiori informazioni visitate il sito della S.I.C.P.R.E. (Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica): www.sicpre.org

Please publish modules in offcanvas position.

Free Joomla! template by Age Themes